Jump to content
Sign in to follow this  
72sq_Melo

Mitraglieri e mitraglianti

Recommended Posts

Salve a tutti,

apro questo topic per parlare delle difficoltà oggettive riscontrate nei gunner AI quando l'aereo è pilotato da un pilota umano.

Dai test fatti dalla 72sq risulterebbe un notevole svantaggio da parte dei mitraglieri tedeschi nei confronti della controparte russa.

Diciamo che a parità di "mira", la cadenza di fuoco dei mitraglieri è a netto vantaggio dell'armata russa. Questo è storicamente vero, ma solo in parte. I due principali bombardieri fin ad ora rilasciati, ovvero He - 111 H6 e il Pe -2 serie 87 montavano nel primo caso la MG15 https://it.wikipedia.org/wiki/MG_15 e nel secondo la ShKAS https://it.wikipedia.org/wiki/ShKAS. Ovvero una mitragliatrice affidabilissima (MG15) ma con evidenti problemi di caricatore (solo 75 colpi) ma rateo di fuoco enorme (1.000 colpi minuto) contro la ShKAS ovvero rateo di fuoco gargantuesco (1.800 colpi al minuto) alimentatore da 650 colpi ma 48 modi differenti di inceppamento.

Questo spinse l'Armata Rossa a sostituire tali mitragliatrici, fornendo il Pe - 2 con le più affidabili Berezin UB https://it.wikipedia.org/wiki/Berezin_UB rateo di fuoco 800 colpi al minuto, alimentazione a nastro ma 12,7 mm di morbidezza.

In risposta alle difficoltà dei difensori teutonici, la Luftwaffe decise di sostituire la MG15 con la MG81 https://it.wikipedia.org/wiki/MG_81 ovvero 1400 colpi minuto per nastri da 250 colpi.

Tutto questo discorso per dire che, salvo le ovvie ragioni strutturali dei due aerei (coda che impedisce di colpire il bandito ad ore 6 nel He-111), i due armamenti di difesa non sono paritari, dato che anche se la MG15 spara più velocemente, molto spesso troverete il vostro gunner AI nel momento "topico" per far fuoco, a ricaricare i 75 colpi, mentre nel Pe 2 (al quale non si riesce capire con quale armamento sia dotato) non soffre nessun "inceppamento delle 48 varianti storicamente riconosciute" (ShKAS) o una versione più aggiornata di mitragliatrice (Berezin).

Share this post


Link to post
Share on other sites

5 secondi di fuoco continuato e 10 secondi per ricaricare, un ottima arma difensiva si :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hello il sistema difesa He 111 era gia superato nella Battle of britain come del resto grosse lacune le aveva il Do17 si torna a vecchi discorsi una rondine non fa primavera.Il modo migliore di difesa e la formazione difensiva volume di fuoco e precisione.Il Pe 2 e il piu spigoloso aereoplano sovietico a ricordo dei maggiori assi germanici del epoca.Il migliore in assoluto e il Ju88 che presto avremo modo di testare Schellbomber la velocita e le soluzioni di difesa e la collocazione nel aereoplano lo rendono il piu ostile.Un saluto a tutti Alex.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il modo migliore di difesa e la formazione difensiva volume di fuoco e precisione.

 

Essendo la 72sq una squadriglia che ormai da un bel po di tempo vola ed ha volato su diversi simulatori, prima di arrivare a conclusioni o impressioni forse un po troppo affrettate, abbiamo eseguito diversi test tra cui uno 2 vs 1, ovvero 2 He 111 in formazione stretta e un bandito che arrivava da ore 6 (Yak 1).

Risultato:

il bandito dopo essere stato dalle nostre ore 4 alle 8 per diverso tempo (SENZA SPARARE DI PROPOSITO), mentre era sotto il tiro dei nostri gunner che svuotavano caricatori senza prenderci, ha tirato giù entrambi i bomber riportando solo lievi danni.

Sono d'accordo con te in volume di fuoco e precisione, ma quando mancano entrambi, è davvero difficile usare queste tipologie di aerei.

Edited by 72sq_Melo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...