Jump to content

150GCT_Pag

Founders [premium]
  • Content Count

    103
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

95 Excellent

About 150GCT_Pag

  • Rank
    Founder

Recent Profile Visitors

457 profile views
  1. After the update, I've and annoying bug that make the game unplayable... every time I start a session (multiplayer or quick mission) , after a while (not the same time, from 5/8 sec to 3/4 minutes... ) the game freeze and crash... sometimes I was able to make a screen of the error message (attached), sometimes they are too fast... Intel I7 4770K MB ASUS MAximus VI Formula 16GB DDR3 GTX780 Asus Poseidon ASUS ROG Swift PG278Q - GSync Win 10 Anyone had experienced the same issue? Need some help... Thx in advance
  2. Don't work for mw. If I launch the game without TARGET software, the throttle it's not recognised anymore...
  3. Same problem for me... I have a Thrustmaster HOTAS Warthog, and the game recognize it randomly... sometime recognize only the Joystick, sometimens nothing at all... In any case, Throttle it's never recognized. I've tried also to remap the axis while in game, with no result at all. In the key settings, all the axis are mapped as Joy0_axis... (as combined Thrustmaster Joystick, I use T.A.R.G.E.T. software), but only pitch and roll are recognized. I've tried to restart the game, restart the T.A.R.G.E.T. software, restart the PC... nothing... Need help... Thx in advance
  4. Same for me, but the Kadin trick it's working. Waiting for a definitive solution... in the meanwhile, thanks Kadin!
  5. Very interesting picture, Pierre64, thanks!
  6. Here are two skin for Regia Aeronautica's G-4... until Kuban, I had to work on a G-2 template, but the aircraft were in fact G-4 150° Gruppo Autonomo Caccia Terrestre, 354 and 365 Sq., Sciacca, Sicily, summer 1943
  7. a questo link puoi trovare quello relativo ai velivoli dalla IX all'XI serie (ma, come detto in altro post, le serie erano praticamente uguali, con solo piccole differenze, per cui va benissimo) http://www.avia-it.com/act/profili_daerei/libretti_velivolo/PA_libretti_PDF/Manuale_Istruzioni_Macchi_C-202.pdf
  8. Non è proprio così... quelle modifiche erano presenti anche in altre serie (il castello in lega già dagli ultimi esemplari delle prime serie, dalla V la predisposizione per le armi alari come pure il blindovetro ecc, la radio era presente su tutte le serie). La risposta giusta è quella di Picchio, in realtà i dodici esemplari inviati in Russia erano tutti appartenenti alla VIII serie costruita dalla Breda nell'estate del 1942. Di fatto, l'aereo del gioco non è neanche un perfetto esempio della VIII serie, ma accomuna elementi anche di altre... non lamentiamoci troppo, perché è comunque ben fatto. Relativamente al sistema degli unlocks, invece, posso assicurarti che non hanno collegamento con la serie, tant'è che ci sono delle opzioni che poi non hanno mai visto impiego nella realtà (i cannoni da 20mm, provati su un solo esemplare e mai adottati per il notevole degrado delle prestazioni), o la possibilità dei travetti alari per bombe (visti solo su esemplari delle ultime serie costruite dalla Breda per la Luftwaffe). Era però necessario trovare qualche opzione per uniformare le possibilità con gli altri aerei in gioco... nella realtà i nostri aerei non avevano grosse differenze, le serie costruttive erano indicative solo delle commesse affidate nel tempo... se fra un Bf 109 E ed un K ci sono differenze di motore, cellula, sistemi ed armamento, fra un C.202 della III serie ed uno della XII cambiavano solo piccole cose (esternamente sono quasi identici), ma motore, armamento, sistemi generali e, soprattutto, prestazioni, erano praticamente uguali...
  9. Ciao Jimmi. Il comando elica del Macchi era elettrico, la levetta funzionava come sugli aerei tedeschi... la spostavi su "+ giri" oppure su "- giri", e quando la lasciavi una molla la riportava al centro. Per cui è corretto il non poter usare un asse. Ovviamente questa manovra era possibile solo con la posizione della levetta MAS su M (manuale), ed il manuale (quello vero) consigliava questa posizione solo per il volo di crociera, quando per risparmiare ed aumentare l'autonomia potevi abbassare i giri. Per le altre situazioni (decollo, combattimento ecc.) la leva andava tenuta su A (automatico), e in tale condizione il regime dei giri era limitato a 2200. In occasioni eccezionali (anzi, il manuale parla anche di condizioni "eccezionalissime" ) si poteva portare la levetta in posizione S (supergiri), e ottenere i 2400 giri, ma limitatamente a periodi molto brevi (da 1 fino a 5 minuti, a seconda anche dell'inserimento o meno del pulsante "+100", che però, nel sim, non è implementato (o lo è con una specie di compromesso.. ) Sono in contatto con uno degli sviluppatori, a cui ho inviato parecchio materiale, fra cui gli estratti del manuale sulla gestione del motore,che, a dire la verità, era piuttosto complessa per il Macchi... ho chiesto se c'era l'intenzione di implementarla come era nella realtà, ma credo che più di così non otterremmo... Ciao Pag
  10. Hi Graf, good job! Please note that the Archer insigna was ever pointed toward the nose of the aircraft, so you should reverse the one on the right side...
  11. Hi Baron, there are no color pictures of C. 202 cockpit, at least not wartime photos. Io fact we have a lot of pictures taken from museum aircraft, but it's a restored aircraft, and not so well... But you can take as example the sim pit, it's well done. About colors, the dash panel was black (a special paint, that make the surface rough and matt), also in black were the inner part of canopy frame, and the cockpit (sidewalls, floor, structure etc.) was painted in "verde anticorrosione", some sort of primer green, about FS34558,or even 34272, the exact hue can vary by year, or factory.
×
×
  • Create New...